Il super – ammortamento 140%, prima versione del bonus ammortamenti, di cui si poteva usufruirne per una generalità di beni materiali strumentali esclusi fabbricati, consisteva in una maggior valutazione (+40%) del costo sostenuto ai fini del calcolo della base imponibile fiscale con la conseguenza di una riduzione della base imponibile IRES. La Legge di Bilancio 2017 ha ampliato i beni rientranti nell’agevolazione includendovi anche i beni strumentali immateriali (ricompresi nell’allegato B della Legge). Termine ultimo per rientrare in tale agevolazione è il 30.09.2018 a patto che entro la data del 31.12.2017 l’ordine relativo al bene risulti già accettato dal venditore e sia già avvenuto il pagamento di un acconto pari ad almeno il 20% del costo complessivo.

L’iper – ammortamento 250%, riservato all’acquisto di macchinari e beni tecnologicamente avanzati e performanti, consiste in una maggior valutazione (+150%) del costo sostenuto ai fini del calcolo della base imponibile fiscale con la conseguenza di una riduzione della base imponibile IRES. Termine ultimo per rientrare in tale agevolazione è il 30.09.2018 a patto che entro la data del 31.12.2017 l’ordine relativo al bene risulti già accettato dal venditore e sia già avvenuto il pagamento di un acconto pari ad almeno il 20% del costo complessivo.

Sono inoltre al vaglio del Governo ipotesi di ulteriori proroghe dei termini per entrambi gli strumenti.

 

… per maggiori informazioni contattaci …